A scuola si legge, il convegno • GiocaGiocaGioca

A scuola si legge, il convegno

Ci siamo! sabato è il gran giorno, ed io sono emozionatissima! 
Cosa succede sabato 24? Succede che a Firenze ci sarà l’evento più importante di questo autunno: “A scuola si legge“!

“A scuola si legge, la lettura tra tecnologie e società globale” è una ricchissima giornata di lavoro organizzata da Giunti editore a Firenze sabato 24 ottobre per mettere a fuoco i nodi più attuali della lettura e di tutto il mondo che le ruota attorno.

“E’ vero che si legge sempre di meno? Le tecnologie stanno sostituendo i libri? Le giovani generazioni sanno leggere? Che cosa può fare la scuola per garantire a tutti l’accesso alle informazioni? E per formare lo spirito critico? E per diffondere il piacere della lettura? “

Queste sono le domande che pone Carla Ida Salviati (responsabile dell’impianto scientifico del progetto) alle quali la giornata di studio vuole provare a rispondere.
Sarà un grandissimo evento, con i migliori esperti fra insegnati, autori, illustratori, giornalisti, pedagogisti, psicologi, bibliotecari e librai.
Una giornata per riflettere, conoscersi, acquisire nuovi strumenti e strategie, trovare nuove strade ed innovare la didattica.

Come si svolgerà l’evento?

Durante la mattinata di sabato i seminari saranno 6 in contemporanea, dalle 9.30 alle 12.45, ed occorre iscriversi.
Nel pomeriggio invece una grande sessione plenaria si terrà nell’auditorium del Palazzo dei congressi con tantissimi relatori fra i quali Giusi Quarenghi, Bruno Tognolini, Teresa Porcella, ecc.
E verranno anche premiate le scuole che avranno presentato i progetti ritenuti più interessanti riguardo la lettura.

Anche io parteciperò al convegno come relatrice e racconterò GiocaGiocaGioca!
Il seminario al quale sono stata invitata è il numero 1 e s’intitola “Anche i piccoli leggono; pensieri e buone pratiche per la scuola dell’infanzia”.

Da sempre infatti GiocaGiocaGioca intreccia la sua esperienza con quella del mondo della scuola, propone contenuti e attività gratuite scaricabili per le insegnanti, e tenta di affrontare in modo giocoso alcuni nodi della didattica nella scuola dell’infanzia e primaria.

I libri e la lettura sono il centro del mio mondo professionale e non: sono illustratrice di libri per bambini da circa 20 anni e amo l’editoria per l’infanzia (mi piace consigliare ai lettori alcuni dei titoli che ho amato di più).

Leggo libri a mio figlio da quando è neonato e seguo con attenzione il progetto Nati per leggere.

Ad aprile ho partecipato come volontaria al progetto #ioleggoperché organizzato dall’Associazione Italiana Editori.

Infine, proprio recentemente ho creato per i piccoli lettori di GiocaGiocaGioca il diploma del super lettore per premiare l’impegno dei bambini nella lettura, perchè sono convinta che un libro sia SEMPRE un buon amico!

E dunque sono contenta e VOGLIO esserci questo sabato!

Sarà una giornata molto emozionate e costruttiva!

Appuntamento per tutti sabato 24 ottobre, a partire dalle ore 9.30, presso il Palazzo dei congressi e Palazzo degli Affari, in piazza Adua 1 a Firenze, perché…
“una società che non legge è una società destinata a perdere davanti alle sfide del futuro!”

Articoli correlati:

Lascia il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *